Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Partenariato con le Nazioni Unite: aiuti allo sviluppo e intervento umanitario

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Multilingual display
Text

Partenariato con le Nazioni Unite: aiuti allo sviluppo e intervento umanitario

 

SINTESI DI:

Comunicazione [COM(2001) 231 def.] — Sviluppare un partenariato efficace con le Nazioni Unite nei settori dello sviluppo e delle questioni umanitarie

QUAL È LO SCOPO DELLA COMUNICAZIONE?

PUNTI CHIAVE

  • Il partenariato fra l’UE e l’ONU si basa sullo scopo condiviso di raggiungere le popolazioni più vulnerabili nelle crisi di tutto il mondo e alleviarne le sofferenze.
  • Mentre i progetti di intervento umanitario e di cooperazione allo sviluppo messi in atto dall’ONU sono direttamente coordinati insieme ai relativi servizi della Commissione europea (direzione generale Protezione civile e operazioni di aiuto umanitario europee e direzione generale Cooperazione internazionale e sviluppo — EuropeAid) rispettivamente, EuropeAid si occupa del coordinamento generale delle relazioni fra l’ONU e la Commissione europea.
  • L’accordo sul quadro finanziario e amministrativo, rivisto per l’ultima volta nel 2014, stabilisce le norme giuridiche che si applicano a tutti gli accordi fra l’UE e le agenzie ONU. L’UE e l’ONU possono adattare il loro approccio alla cooperazione:
    • predisponendo strumenti della politica esterna europea di programmazione pluriennale per paese;
    • creando un nuovo regolamento finanziario dell’UE per consentire una maggiore flessibilità in termini di partecipazione alle attività dell’ONU;
    • riformando l’accordo sul quadro finanziario e amministrativo fra UE e ONU riguardante la gestione, il controllo e la verifica finanziaria dei programmi e progetti ONU;
    • aumentando la rappresentanza e la difesa delle priorità politiche dell’UE in seno all’ONU attraverso la governance multilaterale.
  • La presente comunicazione stabilisce due principi chiave per rafforzare la cooperazione fra l’UE e l’ONU:
    • la divisione dei compiti fra l’UE, le agenzie dell’ONU e i loro partner a seconda delle rispettive competenze;
    • dare priorità alle attività di sviluppo sulla riduzione della povertà.
  • La comunicazione suggerisce inoltre all’UE di sostenere le organizzazioni partner dell’ONU che corrispondono alle priorità politiche dell’Unione, coordinando al tempo stesso i finanziamenti pluriennali provenienti da diversi donatori e combattendo le frodi.

CONTESTO

L’Unione europea (nei casi in cui vengono presi in considerazione anche i contributi dei paesi dell’UE) fornisce la quota maggiore di finanziamenti al bilancio dell’ONU. Insieme, l’UE e l’ONU conducono azioni congiunte a livello globale. La loro cooperazione si estende alla maggior parte dei settori che rientrano nella politica esterna dell’UE e a tutti i settori compresi nella Carta delle Nazioni Unite (pace, sicurezza, diritti umani, questioni economiche e sociali, sviluppo, intervento umanitario e politica commerciale).

DOCUMENTO PRINCIPALE

Comunicazione della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo — Sviluppare un partenariato efficace con le Nazioni Unite nei settori dello sviluppo e delle questioni umanitarie [COM(2001) 231 def. del 2.5.2001]

Ultimo aggiornamento: 06.12.2016

Top