Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Vendita di titoli allo scoperto

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Multilingual display
Text

Vendita di titoli allo scoperto

 

SINTESI DI:

Regolamento (UE) n. 236/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle vendite allo scoperto e a taluni aspetti dei credit default swap.

QUAL È LO SCOPO DEL REGOLAMENTO?

Esso mira a disciplinare taluni aspetti delle vendite allo scoperto* e dei credit default swap (CDS)* nell'Unione europea (UE).

PUNTI CHIAVE

In tempi di instabilità finanziaria, alcune operazioni finanziarie come la vendita allo scoperto, la «vendita a nudo»* e i credit default swap, comportano il rischio di aggravare eventuali spirali al ribasso dei prezzi dei titoli, soprattutto per quanto riguarda le banche, minacciandone la sostenibilità e creando dei rischi per l’intero sistema bancario.

Tale instabilità dei mercati finanziari può estendersi all’economia reale.

Il regolamento stabilisce norme rigorose in materia di vendita allo scoperto e regolamenta alcuni aspetti dei credit default swap, in relazione ai rischi associati a essi, tra le quali:

  • Misure per prevenire la vendita a «nudo» di titoli e prestiti emessi da un governo (il cosiddetto «debito sovrano»).
  • Divieto delle operazioni di credit default swap (anche per il debito sovrano).

Obblighi di comunicazione: gli istituti finanziari devono comunicare alle autorità bancarie determinate operazioni di vendita allo scoperto. Quelle di importo maggiore (oltre una certa soglia) devono essere rese pubbliche sui mercati.

In periodi di eccezionale instabilità finanziaria, le autorità competenti di qualsiasi paese dell’UE possono limitare temporaneamente le operazioni di vendita allo scoperto se il prezzo dei titoli interessati sta diminuendo in modo significativo.

Si dovrà notificare una proposta di sospensione alle altre autorità nazionali e all’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, che dovrà esprimere un parere in merito.

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA IL REGOLAMENTO?

Il regolamento è in vigore dal 1o novembre 2012.

* TERMINI CHIAVE

Vendita allo scoperto: una transazione in cui un istituto finanziario vende un prodotto finanziario che ha preso in prestito, con l’obiettivo di ricomprarlo in seguito. L’istituto auspica che nel frattempo il prezzo del prodotto diminuisca, così pagherà un prezzo inferiore a quello di vendita.

Credit default swap (CDS): strumenti derivati ad alto rischio, non regolamentati.

Vendita a nudo: (percepita come più rischiosa): una transazione in cui il venditore non ha nemmeno preso a prestito il prodotto finanziario che vende.

DOCUMENTO PRINCIPALE

Regolamento (UE) n. 236/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 marzo 2012, relativo alle vendite allo scoperto e a taluni aspetti dei credit default swap (GU L 86, 24.3.2012, pag. 1–24)

Le successive modifiche al regolamento (UE) n. 236/2012, sono state integrate al testo di base. La presente versione consolidata ha unicamente un valore documentale.

DOCUMENTI CORRELATI

Regolamento (UE) 2016/1033 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 giugno 2016 che modifica il regolamento (UE) n. 600/2014 sui mercati degli strumenti finanziari, il regolamento (UE) n. 596/2014 relativo agli abusi di mercato e il regolamento (UE) n. 909/2014 relativo al miglioramento del regolamento titoli nell'Unione europea e ai depositari centrali di titoli (GU L 175 del 30.6.2016, pag. 1–7)

Ultimo aggiornamento: 04.11.2016

Top