Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Ridurre le emissioni dei veicoli a motore leggeri

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Multilingual display
Text

Ridurre le emissioni dei veicoli a motore leggeri

 

SINTESI DI:

Regolamento (CE) n. 715/2007 — Omologazione dei veicoli passeggeri e commerciali leggeri riguardo alle emissioni (Euro 5 ed Euro 6) e all’ottenimento di informazioni sulla riparazione e la manutenzione del veicolo

QUAL È LO SCOPO DEL REGOLAMENTO?

  • Armonizza i requisiti tecnici per la riduzione delle emissioni di automobili e furgoni, noti come veicoli a motore leggeri.
  • Riguarda le parti di ricambio, come i dispositivi di controllo dell’inquinamento*, e fissa le norme per la loro riparazione e manutenzione.

PUNTI CHIAVE

La normativa si applica ai veicoli passeggeri inferiori a 5 tonnellate e ai veicoli commerciali fino a 12 tonnellate.

I costruttori devono:

  • dimostrare che tutti i nuovi veicoli e nuovi dispositivi di controllo dell’inquinamento siano conformi alla normativa e in grado di soddisfare i limiti di emissioni durante la normale vita di un veicolo;
  • garantire che i dispositivi di controllo dell’inquinamento durino per 160 000 km e siano controllati dopo 5 anni o 100 000 km a seconda del caso che si verifica per primo;
  • fornire agli acquirenti dati sulle emissioni di biossido di carbonio e sui consumi di carburante;
  • progettare, costruire e assemblare i componenti in modo che il veicolo sia conforme alla normativa;
  • non utilizzare dispositivi di manipolazione che riducono l’efficacia dei sistemi di controllo delle emissioni, se non in condizioni molto particolari, come per proteggere un motore contro danni o incidenti;
  • mettere a disposizione sui siti web un accesso illimitato e normalizzato alle informazioni sulla riparazione e la manutenzione dei veicoli agli operatori indipendenti. Queste devono comprendere articoli come manuali d’uso e manuali tecnici. Per l’accesso possono richiedere un contributo ragionevole.

Le autorità nazionali devono:

  • rilasciare un’omologazione UE o nazionale* (ossia consentire la vendita) per nuovi tipi di veicoli che siano conformi al presente regolamento;
  • non concedere l’autorizzazione ai veicoli che non soddisfano le norme di emissioni o di consumo di carburante, entro i termini autorizzati relativi a ciascuna categoria di veicoli;
  • vietare la vendita o l’installazione dei dispositivi di controllo dell’inquinamento che non soddisfano le norme dell’UE;
  • garantire l’attuazione di sanzioni per i costruttori che falsificano le dichiarazioni o i risultati, non comunicano i dati, utilizzano dispositivi di manipolazione o si rifiutano di fornire informazioni.

Le autorità nazionali possono offrire incentivi finanziari tra gennaio 2011 e settembre 2016 per incoraggiare l’uso anticipato di dispositivi di riduzione delle emissioni.

La Commissione europea ha dovuto presentare una relazione al Parlamento europeo e al Consiglio entro il 2 luglio 2011 sul funzionamento del sistema. Effettua una verifica regolare delle procedure, delle prove, dei requisiti e dei limiti di emissione stabiliti dalla normativa.

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA IL REGOLAMENTO?

Si applica a partire dal 3 gennaio 2009. Tuttavia, dal 2 luglio 2007, le autorità nazionali non possono, per motivi attinenti alle emissioni o al consumo di carburante dei veicoli, rifiutare il rilascio dell’omologazione CE o nazionale a un nuovo tipo di veicolo, né proibirne l’immatricolazione, la vendita o l’entrata in servizio, se il veicolo interessato è conforme al presente regolamento (articolo 10, paragrafo 1). Anche l’articolo 12 che riguarda gli incentivi finanziari si applica dal 2 luglio 2007.

CONTESTO

Per maggiori informazioni, si veda:

* TERMINI CHIAVE

Dispositivo di controllo dell’inquinamento: meccanismo o apparecchiatura che rimuove le sostanze inquinanti, dai gas di scarico dell’automobile per esempio, che altrimenti verrebbero rilasciati nell’atmosfera.

Omologazione: certificato di conformità concesso a un prodotto che soddisfi un insieme minimo di requisiti normativi, tecnici e di sicurezza.

DOCUMENTO PRINCIPALE

Regolamento (CE) n. 715/2007 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 giugno 2007 relativo all’omologazione dei veicoli a motore riguardo alle emissioni dai veicoli passeggeri e commerciali leggeri (Euro 5 ed Euro 6) e all’ottenimento di informazioni sulla riparazione e la manutenzione del veicolo (GU L 171 del 29.6.2007, pagg. 1-16)

Le successive modifiche al regolamento (CE) n. 715/2007 sono state incorporate nel testo originale. La presente versione consolidata ha unicamente valore documentale.

Ultimo aggiornamento: 09.11.2016

Top