Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti (PRTR)

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Multilingual display
Text

Registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti (PRTR)

 

SINTESI DI:

Regolamento (CE) n. 166/2006 relativo all’istituzione di un registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti

QUAL È LO SCOPO DEL REGOLAMENTO?

  • Istituisce un registro delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti (PRTR).
  • Questa banca dati elettronica dell'Unione europea (UE) è disponibile al pubblico e deve contribuire a ridurre l'inquinamento.

PUNTI CHIAVE

  • Il presente regolamento istituisce un registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti (PRTR), come una banca dati elettronica accessibile al pubblico. Questa banca dati soddisfa i requisiti del protocollo sui registri delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite (UNECE), firmato dall'UE nel maggio 2003.
  • Questo registro è disponibile al pubblico gratuitamente su Internet. I contenuti possono essere ricercati in base a vari criteri (tipo di inquinante, ubicazione, ambiente colpito, struttura sorgente ecc.).

Contenuto del PRTR

  • Il registro contiene informazioni sulle emissioni di sostanze inquinanti nell'aria, nell'acqua e nel suolo, nonché i trasferimenti fuori dal sito di sostanze inquinanti presenti nelle acque reflue e nei rifiuti. Il registro comprende 91 sostanze inquinanti di cui all'allegato II, incluse le emissioni di gas serra, altri gas, metalli pesanti, pesticidi, sostanze organiche clorurate, altre sostanze organiche e sostanze inorganiche.
  • Le emissioni sono segnalate quando il livello di emissioni è superiore a determinate soglie e sono provocate da una delle 65 attività di cui all'allegato I. La maggior parte di queste attività è inoltre disciplinata dalla direttiva sulle emissioni industriali e comprendente, in particolare, stabilimenti coperti dai settori della produzione di energia, dell'industria dei prodotti minerali, dell'industria chimica, della gestione dei rifiuti e delle acque reflue, e della produzione e della lavorazione di carta e legno.
  • Laddove disponibile, il registro fornisce inoltre alcune informazioni sull'inquinamento da fonti diffuse.

Funzionamento del PRTR

  • La banca dati è regolarmente aggiornata con le informazioni raccolte a livello nazionale dai paesi dell'UE e trasmesse alla Commissione europea. Queste informazioni sono inizialmente riportate annualmente all'autorità nazionale competente da parte dei gestori delle strutture interessate.
  • I paesi dell'UE raccolgono inoltre informazioni sulle emissioni da fonti diffuse utilizzando metodi riconosciuti a livello internazionale.
  • Una volta raccolte le informazioni, i paesi dell'UE trasmettono i dati alla Commissione entro un periodo di tempo prestabilito (entro 15 mesi dalla fine di ogni anno di riferimento). I paesi dell'UE hanno la possibilità di mantenere alcune informazioni riservate e, in tal caso, devono indicare alla Commissione il tipo di informazioni trattenute e le ragioni della mancata divulgazione.
  • La Commissione, assistita dall'Agenzia europea per l'ambiente, mette le informazioni presenti nella banca dati a disposizione del pubblico, assicurandone la pubblicazione su Internet entro un periodo di tempo prestabilito (entro 16 mesi dalla fine di ogni anno di riferimento).

Partecipazione del pubblico

Il regolamento è uno strumento fondamentale per adempiere i requisiti della convenzione di Aarhus, poiché prevede la possibilità per il pubblico di partecipare all'estensione e alla modifica del registro.

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA IL REGOLAMENTO?

Si applica dal 24 febbraio 2006.

CONTESTO

Per maggiori informazioni, si veda:

DOCUMENTO PRINCIPALE

Regolamento (CE) n. 166/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 gennaio 2006, relativo all’istituzione di un registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti e che modifica le direttive 91/689/CEE e 96/61/CE del Consiglio (GU L 33 del 4.2.2006, pag. 1-17)

Le modifiche successive al regolamento (CE) n. 166/2006 sono state integrate nel testo originale. La presente versione consolidata ha esclusivamente un valore documentale.

DOCUMENTI COLLEGATI

Relazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sui progressi compiuti nell'attuazione del regolamento (CE) n. 166/2006 relativo all'istituzione di un registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti (E-PRTR) [COM(2013) 111 final del 5.3.2013]

Protocollo CEE-ONU sui registri delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti (EN)

Decisione 2006/61/CE del Consiglio, del 2 dicembre 2005, relativa alla conclusione, a nome della Comunità europea, del protocollo UNECE sui registri delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti (GU L 32 del 4.2.2006, pag. 54-55)

Ultimo aggiornamento: 01.03.2017

Top