Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Informazioni ambientali: accesso del pubblico (convenzione di Aarhus)

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Languages and formats available
Multilingual display
Text

Informazioni ambientali: accesso del pubblico (convenzione di Aarhus)

SINTESI DI:

Regolamento (CE) n. 1367/2006: applicazione della convenzione di Aarhus

SINTESI

CHE COSA FA IL REGOLAMENTO?

Richiede che le istituzioni e i vari organi dell’Unione europea (UE) attuino gli obblighi contenuti nella convenzione di Aarhus. Tali obblighi garantiscono l’accesso alle informazioni, la partecipazione del pubblico ai processi decisionali e l’accesso alla giustizia in materia ambientale.

PUNTI CHIAVE

Le istituzioni e gli organi dell’UE devono:

garantire al pubblico l’accesso alle informazioni ambientali* che essi ricevono o pubblicano;

garantire che le informazioni ambientali siano progressivamente rese disponibili e diffuse al pubblico;

prevedere la partecipazione tempestiva ed efficace del pubblico sui piani e i programmi in materia ambientale;

concedere l’accesso del pubblico alla giustizia in materia ambientale dell’UE;

evitare qualsiasi discriminazione basata sulla cittadinanza, nazionalità o domicilio nel trattamento di una richiesta di informazione ambientale;

organizzare le informazioni in banche dati facilmente accessibili al pubblico;

aggiornare le informazioni a seconda dei casi e garantire che siano esatte e comparabili;

informare il richiedente entro 15 giorni lavorativi se non ha ricevuto le informazioni richieste.

Le banche dati o registri ambientali devono contenere:

i testi di trattati, convenzioni o accordi, le politiche, i piani e i programmi;

le relazioni sullo stato di attuazione degli elementi di cui sopra;

i passi compiuti nelle procedure di infrazione al diritto comunitario;

il monitoraggio dei dati delle attività che potrebbero incidere sull’ambiente;

le autorizzazioni rilasciate che potrebbero incidere sull’ambiente;

gli studi sull’impatto ambientale e la valutazione dei rischi.

Le organizzazioni non governative che soddisfano determinati criteri possono richiedere che un’istituzione dell’Unione europea svolga una revisione interna per una questione ambientale.

Le richieste di informazioni sono accessibili al pubblico. Esse possono essere rifiutate solo in circostanze specifiche, come in caso di procedimenti giudiziari in corso o se la loro divulgazione può danneggiare l’ambiente, ad esempio rivelando siti di riproduzione delle specie rare.

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA IL REGOLAMENTO?

Il regolamento è entrato in vigore il 28 settembre 2006 ed è applicato dal 28 giugno 2007.

CONTESTO

La convenzione di Aarhus

TERMINI CHIAVE

* Il pubblico: una o più persone fisiche o giuridiche, comprese le associazioni, le organizzazioni o i gruppi di persone.

* Informazioni ambientali: qualsiasi informazione scritta, visiva, sonora, elettronica o di altro tipo sulle questioni ambientali.

ATTO

Regolamento (CE) n. 1367/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 6 settembre 2006, sull’applicazione alle istituzioni e agli organi comunitari delle disposizioni della convenzione di Aarhus sull’accesso alle informazioni, la partecipazione del pubblico ai processi decisionali e l’accesso alla giustizia in materia ambientale (GU L 264 del 25.9.2006, pagg. 13-19)

Ultimo aggiornamento: 18.11.2015

Top