Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Il dominio di primo livello .eu

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Languages and formats available
Multilingual display
Text

Il dominio di primo livello .eu

SINTESI DI:

Regolamento (CE) n. 733/2002 relativo alla messa in opera del dominio di primo livello .eu

SINTESI

CHE COSA FA IL REGOLAMENTO?

Stabilisce le condizioni di messa in opera del dominio di primo livello .eu. In particolare, il regolamento prevede l’istituzione di un registro e determina il quadro di politica generale entro cui il registro stesso dovrà operare.

PUNTI CHIAVE

Il dominio di primo livello .eu dà all’Unione europea (UE) la propria identità su Internet. Mira a promuovere la visibilità dell’UE su Internet, ad aumentare la scelta di nomi di dominio da parte degli utenti e a favorire lo sviluppo del commercio elettronico nel mercato interno.

La creazione del dominio di primo livello .eu è uno degli obiettivi stabiliti nel piano d’azione eEurope 2002 al fine di favorire il commercio elettronico e promuovere l’uso di Internet.

Il dominio .eu va ad aggiungersi a quelli già esistenti nell’Unione europea e non li sostituisce. Offre agli utenti la possibilità di avere un’identità paneuropea su Internet (principalmente per siti Internet o indirizzi di posta elettronica).

Obiettivi

La messa in opera del dominio di primo livello .eu persegue diversi obiettivi:

  • agevolare l’uso delle reti su Internet e aumentare le possibilità di scelta degli utenti predisponendo un’alternativa rispetto agli esistenti domini di primo livello geografici (ad esempio «.fr» per la Francia o «.it» per l’Italia) o una registrazione globale tra i domini di primo livello generici (ad esempio «.com», «.net»);
  • migliorare l’interoperabilità delle reti transeuropee, garantendo la disponibilità dei server di nomi .eu nell’Unione europea;
  • aumentare la visibilità del mercato interno dell’Unione europea nella rete globale e promuovere l’immagine dell’UE sulle reti di informazione globale.

Registro

Il registro viene tenuto da una ONG con cui la Commissione europea stipula un contratto.

Ha i seguenti compiti:

  • registrare nel dominio di primo livello .eu, a cura dei conservatori del registro accreditato, i nomi di dominio richiesti da imprese, organizzazioni o persone fisiche con sede legale o residenti nell’Unione europea;
  • adottare la politica di registrazione per il dominio di primo livello .eu consultando la Commissione e altre parti interessate, ai sensi delle regole di politica pubblica;
  • applicare diritti, direttamente connessi ai costi sostenuti;
  • applicare la politica di risoluzione delle controversie in sede extragiudiziale al fine di risolvere le controversie inerenti nomi di dominio o decisioni prese dal registro;
  • adottare ed espletare le procedure per il riconoscimento dei conservatori del dominio .eu;
  • assicurare l'integrità delle banche dati dei nomi di dominio.

Quadro politico

La Commissione è responsabile dell’adozione di regole di politica pubblica relative alla messa in opera e al funzionamento del dominio di primo livello .eu e i principi di politica pubblica in materia di registrazione. Tali regole includono in particolare:

  • una politica per la risoluzione delle controversie in sede extragiudiziale;
  • una politica pubblica in materia di registrazione abusiva e a fini di speculazione dei nomi di dominio;
  • una politica relativa all’eventuale revoca di nomi di dominio;
  • questioni di lingua e di concetti geografici;
  • trattamento dei diritti di proprietà intellettuale e altri diritti.

Mantenimento di diritti

L’Unione europea mantiene tutti i diritti connessi con il dominio di primo livello .eu, in particolare i diritti di proprietà intellettuale e gli altri diritti relativi alle banche dati del registro.

Attuazione

La Commissione deve presentare una relazione al Parlamento europeo e al Consiglio sull’attuazione, l’efficacia e il funzionamento del dominio di primo livello .eu ogni due anni.

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA IL REGOLAMENTO?

Si applica a partire dal 30 aprile 2002.

CONTESTO

Per ulteriori informazioni, si veda la pagina sul dominio di primo livello .eu sul sito Internet della Commissione europea.

ATTO

Regolamento (CE) n. 733/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 aprile 2002, relativo alla messa in opera del dominio di primo livello .eu (GU L 113 del 30.4.2002, pagg. 1-5)

Le modifiche successive al regolamento (CE) n. 733/2002 sono state integrate nel testo di base. La presente versione consolidata ha solo valore documentale.

ATTI COLLEGATI

Relazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sulla messa in opera, il funzionamento e l’efficacia del dominio di primo livello .eu [COM(2015) 680 final del 18.12.2015]

Regolamento (CE) n. 874/2004 della Commissione, del 28 aprile 2004, che stabilisce le disposizioni applicabili alla messa in opera e alle funzioni del dominio di primo livello .eu e i principi relativi alla registrazione (GU L 162 del 30.4.2004, pagg. 40-50). Si veda la versione consolidata.

Ultimo aggiornamento: 07.04.2016

Top