Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Controlli obbligatori su traghetti roll-on/roll-off e unità veloci da passeggeri

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Languages and formats available
Multilingual display
Text

Controlli obbligatori su traghetti roll-on/roll-off e unità veloci da passeggeri

SINTESI DI:

Direttiva 1999/35/CE relativa a un sistema di visite obbligatorie per l’esercizio in condizioni di sicurezza di traghetti roll-on/roll-off e di unità veloci da passeggeri adibiti a servizi di linea

SINTESI

CHE COSA FA LA DIRETTIVA?

Prevede visite obbligatorie dei traghetti roll-on/roll-off (ro-ro)* e delle unità veloci da passeggeri che approdano nei porti dell’Unione europea (UE) per assicurare la loro conformità alle norme di sicurezza applicabili.

PUNTI CHIAVE

  • La normativa si applica ai traghetti ro-ro e alle unità veloci da passeggeri che approdano nei porti dell’UE, a prescindere dalla loro bandiera, operando su rotte internazionali o nazionali.
  • Prima di iniziare a fornire un servizio, i paesi dell’UE devono garantire che i traghetti e le navi:
    • siano muniti di certificati validi e verificati,
    • siano conformi alle prescrizioni di classificazione rilevanti,
    • siano dotati di un dispositivo di registrazione dei dati di viaggio (VDR),
    • siano conformi a prescrizioni specifiche di stabilità.
  • Le società che offrono servizi devono accertarsi che varie misure, come ad esempio le informazioni sui sistemi di assistenza alla navigazione da terra, siano disponibili a bordo delle navi.
  • I paesi dell’UE devono:
    • eseguire un’ispezione iniziale prima dell’avvio di un servizio regolare per assicurare la conformità alle prescrizioni necessarie in materia di sicurezza;
    • effettuare le ispezioni successive due volte all’anno e dopo qualsiasi riparazione o cambio di gestione. Una delle due ispezioni annuali deve avvenire durante un servizio regolare;
    • impedire la partenza delle navi che non rispettano le prescrizioni di sicurezza;
    • in caso di sinistro o incidente in cui sia coinvolta una nave coperta da questa direttiva, collaborare alle indagini con qualsiasi paese abbia un interesse sostanziale.

La normativa sui controlli da parte dello Stato di approdo intende proibire qualsiasi trasporto marittimo inferiore alle norme nell’UE. Essa impone a tutte le navi di rispettare le prescrizioni internazionali e dell’UE materia di sicurezza, come indicato dalla convenzione internazionale per la sicurezza della vita umana in mare (SOLAS), ad esempio.

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA LA DIRETTIVA?

Si applica dal 1o giugno 1999. I paesi dell’UE dovevano recepirla nel proprio diritto nazionale entro il 1o dicembre 2000.

TERMINE CHIAVE

* Traghetto ro-ro: una nave marittima da passeggeri avente dispositivi che consentono di caricare e scaricare direttamente veicoli stradali o ferroviari e che trasporta più di dodici passeggeri.

ATTO

Direttiva 1999/35/CE del Consiglio, del 29 aprile 1999, relativa a un sistema di visite obbligatorie per l’esercizio in condizioni di sicurezza di traghetti roll-on/roll-off e di unità veloci da passeggeri adibiti a servizi di linea (GU L 138 dell’1.6.1999, pagg. 1-19)

Le successive modifiche alla direttiva 1999/35/CE sono state incorporate nel testo originale. La presente versione consolidata ha unicamente valore documentale.

ATTI COLLEGATI

Direttiva 2009/16/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2009, relativa al controllo da parte dello Stato di approdo (GU L 131 del 28.5.2009, pagg. 57-100). Si veda la versione consolidata.

Ultimo aggiornamento: 19.04.2016

Top