Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Sicurezza delle navi e degli impianti portuali

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Languages and formats available
Multilingual display
Text

Sicurezza delle navi e degli impianti portuali

 

SINTESI DI:

Regolamento (CE) n. 725/2004 relativo al miglioramento della sicurezza delle navi e degli impianti portuali

QUAL È LO SCOPO DEL PRESENTE REGOLAMENTO?

PUNTI CHIAVE

  • Tutti i paesi dell’UE devono applicare in modo completo la convenzione SOLAS modificata e il Codice internazionale per la sicurezza delle navi e degli impianti portuali per la navigazione internazionale entro il 1o luglio 2004. Per le principali navi passeggeri interne, la scadenza è il 1o luglio 2005.
  • Entro il 1o luglio 2007, tutti i paesi dell’UE, dopo aver effettuato una valutazione dei rischi di sicurezza obbligatoria, devono decidere in quale misura applicare queste disposizioni ad altre categorie di navigazione domestica.
  • Ciascun paese dell’UE informa l’IMO, la Commissione europea e gli altri paesi dell’UE delle misure che ha adottato, che comprendono dettagli sui punti nevralgici di contatto per la sicurezza marittima designati da ciascun paese dell’UE.
  • Le navi interessate dalle misure speciali e che intendono entrare in un porto dell’UE devono fornire informazioni sulla sicurezza alle autorità nazionali incaricate:
    • con almeno 24 ore di anticipo;
    • al più tardi al momento in cui escono dal porto precedente, se il tempo del viaggio è inferiore a 24 ore;
    • non appena conoscono il porto di scalo, se era sconosciuto al momento della partenza.
  • I servizi di navigazione programmati che navigano fra porti sul territorio nazionale o fra due paesi dell’UE possono essere esentati dalla fornitura di informazioni prima dell’arrivo, purché forniscano informazioni se richiesto dalle autorità.
  • Le autorità nazionali detengono un elenco delle aziende e delle navi che beneficiano dell’esenzione e lo aggiornano regolarmente.
  • Entro il 1o luglio 2004 i paesi dell’UE dovevano designare un punto di contatto per la sicurezza marittima.

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA IL REGOLAMENTO?

Si applica a partire dal 1o luglio 2004.

* TERMINI CHIAVE

Sicurezza marittima: una combinazione di misure preventive volte a proteggere la navigazione e gli impianti portuali dalle minacce di atti illeciti intenzionali.

DOCUMENTO PRINCIPALE

Regolamento (CE) n. 725/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, relativo al miglioramento della sicurezza delle navi e degli impianti portuali (GU L 129 del 29.4.2004, pag. 6-91)

Le modifiche successive al regolamento (CE) n. 725/2004 sono state integrate nel testo di base. La presente versione consolidata ha esclusivamente valore documentale.

Ultimo aggiornamento: 01.08.2016

Top