Help Print this page 
Title and reference
Imitazione pericolosa dei prodotti alimentari

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Languages and formats available
BG ES CS DA DE ET EL EN FR GA HR IT LV LT HU MT NL PL PT RO SK SL FI SV
HTML html ES html CS html DA html DE html EL html EN html FR html IT html HU html NL html PL html PT html RO html FI html SV
Multilingual display
Text

Imitazione pericolosa dei prodotti alimentari

L'Unione europea vieta dal 1989 la vendita di ogni oggetto che per forma, colore o odore possa somigliare ad un prodotto alimentare, in particolare a un dolciume. Tale divieto comprende la fabbricazione, la commercializzazione e l'importazione di ogni tipo di oggetto che possa pregiudicare la salute ovvero la sicurezza inducendo il consumatore in errore.

ATTO

Direttiva 87/357/CEE del Consiglio, del 25 giugno 1987, concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative ai prodotti che, avendo un aspetto diverso da quello che sono in realtà, compromettono la salute o la sicurezza dei consumatori.

SINTESI

La direttiva si applica ai prodotti non commestibili ma che possono essere confusi con prodotti alimentari per la loro apparenza, il loro odore, il loro imballaggio, etc.

Gli Stati membri adottano tutte le misure necessarie per vietare la commercializzazione, l'importazione e la fabbricazione di tali prodotti.

Vanno effettuati controlli al fine di garantire che non venga commercializzato nessun prodotto di questo tipo.

Se uno Stato membro vieta un prodotto nel quadro della presente direttiva, ne informa la Commissione e fornisce tutte le informazioni necessarie per consentire che vengano informati gli altri Stati membri.

Riferimenti

Atto

Data di entrata in vigore - Data di scadenza

Termine ultimo per il recepimento negli Stati membri

Gazzetta ufficiale

Direttiva 87/357/CEE

26.06.1987

26.06.1989

Gazzetta ufficiale L 192 del 11.07.1987; parere rettificativo: GU L 275 del 29.09.1987

Ultima modifica: 25.09.2006

Top