Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Classificazione comune delle unità territoriali a fini statistici (NUTS)

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Languages and formats available
Multilingual display
Text

Classificazione comune delle unità territoriali a fini statistici (NUTS)

 

SINTESI DI:

Regolamento (CE) n. 1059/2003 che stabilisce una classificazione comune delle unità territoriali per la statistica (NUTS)

QUAL È LO SCOPO DEL REGOLAMENTO?

  • Esso definisce le norme per la Nomenclatura delle unità territoriali per la statistica (in appresso «NUTS»), un sistema utilizzato principalmente per valutare l'idoneità per i fondi strutturali dell'Unione europea (UE) e dare alla NUTS status giuridico;
  • esso contiene inoltre norme per le future modifiche alla classificazione. Ciò per garantire che i dati si riferiscano alla stessa unità regionale per un determinato periodo di tempo. Il concetto è rilevante soprattutto per le serie storiche.

PUNTI CHIAVE

La gerarchia NUTS

Per ciascun paese dell’UE esistono 3 livelli gerarchici di suddivisione regionale che si basa su soglie minime e massime di popolazione:

  • NUTS 1: principali regioni socio-economiche, ad esempio i Länder tedeschi, le regioni in Belgio, le regioni in Polonia, le macroregioni in Romania;
  • NUTS 2: regioni di base per l’applicazione delle politiche regionali, ad esempio le province in Belgio, le regioni danesi, le regioni ceche (oblasti);
  • NUTS 3: piccole regioni per diagnosi specifiche, ad esempio le province bulgare (oblasti), le province italiane.

Il terzo livello è una suddivisione del secondo livello, il secondo livello del primo livello e il primo livello dei paesi. NUTS non comprende il livello locale (municipale). Se la popolazione di un intero paese dell’UE è inferiore al limite minimo per un determinato livello NUTS, l’intero paese costituisce una unità territoriale NUTS per tale livello.

Criteri di classificazione

Le unità amministrative esistenti nei paesi dell'UE costituiscono il primo criterio di definizione di NUTS. Il livello NUTS a cui un livello amministrativo esistente corrisponde è determinato sulla base della dimensione media della popolazione delle sue unità amministrative come segue:

Livello

Popolazione minima

Popolazione massima

NUTS 1

3 milioni

7 milioni

NUTS 2

800 000

3 milioni

NUTS 3

150 000

800 000

Se, per un determinato livello NUTS, nel paese dell'UE non esistono unità amministrative di dimensione opportuna, tale livello sarà costituito aggregando un numero adeguato di piccole unità amministrative contigue. Le unità aggregate risultanti formano un «livello non-amministrativo» in cui ogni unità non amministrativa deve rientrare nei limiti indicati precedentemente.

L’attuale classificazione NUTS, valida dal 1o gennaio 2015, elenca 98 regioni a livello NUTS 1, 276 regioni a livello NUTS 2 e 1342 regioni a livello NUTS 3. Il regolamento (UE) n. 1319/2013 riporta la ripartizione dei livelli NUTS 1, 2 e 3 effettiva fino al 1o gennaio 2015.

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA IL REGOLAMENTO?

Esso è in vigore dall'11 luglio 2003.

CONTESTO

  • Sin dagli anni '70, principalmente per valutare i livelli di ammissibilità per i fondi strutturali dell'Unione europea (UE) in base a criteri oggettivi e quantitativi, l'UE ha sviluppato un sistema chiamato NUTS (Nomenclatura delle unità territoriali per la statistica), che divide il suo territorio da un punto di vista geografico per il calcolo delle statistiche regionali;
  • tutti i paesi dell'UE hanno i propri sistemi di governo e la propria struttura amministrativa, alcuni più centralizzati di altri. Inoltre, essi variano enormemente in termini di popolazione, area di superficie e livelli di sviluppo. La NUTS è stata sviluppata da Eurostat considerando proprio tale diversità di circostanze.
  • Per ulteriori informazioni consultare:

DOCUMENTO PRINCIPALE

Regolamento (CE) n. 1059/2003 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 maggio 2003, relativo all’istituzione di una classificazione comune delle unità territoriali per la statistica (NUTS) (GU L 154 del 21.6.2003, pag. 1-41)

Modifiche successive al regolamento (CE) n. 1059/2003 sono state integrate nel testo originale. La presente versione consolidata ha esclusivamente valore documentale.

DOCUMENTI COLLEGATI

Regolamento (CE) n. 11/2008 della Commissione, dell’8 gennaio 2008, recante attuazione del regolamento (CE) n. 1059/2003 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’istituzione di una classificazione comune delle unità territoriali per la statistica (NUTS) per quanto riguarda la trasmissione delle serie per la nuova suddivisione (GU L 5 del 9.1.2008, pag. 13-14)

Regolamento (UE) n. 99/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 gennaio 2013, sul programma statistico europeo 2013-17 (GU L 39 del 9.2.2013, pag. 12-29)

Si veda la versione consolidata.

Ultimo aggiornamento: 04.11.2016

Top