Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Programma di istruzione e competenze per i giovani

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Multilingual display
Text

Programma di istruzione e competenze per i giovani

 

SINTESI DI:

Comunicazione [COM(2010) 477 def.] — Youth on the Move — Valorizzazione del potenziale dei giovani ai fini di una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nell'Unione europea

QUAL È LO SCOPO DELLA COMUNICAZIONE?

Mira a fornire un pacchetto esaustivo di iniziative politiche su istruzione e occupazione per i giovani nell’Unione europea (UE). Nota come «Youth on the move» (gioventù in movimento), l’iniziativa è parte della strategia «Europa 2020» per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

PUNTI CHIAVE

  • Lo scopo dell’iniziativa «Youth on the move» è di rafforzare varie azioni già esistenti in favore dei giovani, nonché di presentarne di nuove. Esse devono essere attuate a livello nazionale e comunitario mediante il sostegno finanziario dei corrispondenti programmi UE e dei fondi strutturali.
  • Una nuova iniziativa (dal 2013) è «garanzia per i giovani», che mira a garantire che tutti i giovani di età inferiore ai 25 anni ricevano valide offerte di impiego, educazione, tirocinio o apprendistato entro quattro mesi dalla perdita dell’impiego precedente o dal termine del percorso educativo.
  • L’iniziativa «Youth on the move» si concentra inoltre sulla possibilità per i giovani europei di studiare e formarsi all’estero. Il programma di scambio Erasmus+ contribuisce al raggiungimento di questo obiettivo.
  • La rete EURES di assistenti per l’impiego e di servizi pubblici per l’occupazione dei paesi dell’UE mira a migliorare la capacità dei giovani europei di trovare posti di lavoro in tutta l’UE. Anche l’iniziativa Europass persegue questo obiettivo, creando un dossier standardizzato di competenze e qualifiche per aiutare i richiedenti a trovare occasioni di lavoro in qualsiasi paese dell’UE.
  • L’iniziativa «Youth on the move» è inoltre sostenuta dall’osservatorio europeo dei posti di lavoro vacanti, che tiene traccia delle domande occupazionali.
  • L’asse sulla microfinanza e l’imprenditoria sociale EaSi è volto ad aiutare i giovani imprenditori ad avviare ed espandere le proprie imprese.
  • Altre iniziative, quali la modernizzazione dell’istruzione superiore nell’Unione europea, la creazione di un’agenda strategica per l’innovazione europea, e il miglioramento degli approcci intersettoriali alle problematiche giovanili sostengono tutte gli obiettivi di «Youth on the move».

CONTESTO

Al fine di raggiungere l’obiettivo di «Europa 2020» di aumentare il tasso di occupazione generale fino al 75 % per la popolazione tra i 20 e i 64, anni è essenziale ridurre i livelli elevati di disoccupazione giovanile. Nel 2014, quasi 5 milioni di giovani (di età inferiore ai 25 anni) erano disoccupati. Tale dato rappresenta un tasso di disoccupazione del 21,7 %, più del doppio del tasso di disoccupazione degli adulti. Inoltre, il 7,5 % degli europei di età compresa tra i 15 e i 24 anni erano disoccupati e al di fuori di ogni ciclo di istruzione e formazione.

Per ulteriori informazioni, si veda:

DOCUMENTO PRINCIPALE

Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni: Youth on the move — Un’iniziativa per valorizzare il potenziale dei giovani ai fini di una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nell’Unione europea [COM(2010) 477 definitivo del 15.9.2010]

DOCUMENTI CORRELATI

Conclusioni del Consiglio, del 19 novembre 2010, sull’iniziativa «Youth on the move» — Un approccio integrato in risposta alle sfide che i giovani devono affrontare (GU C 326 del 3.12.2010)

Raccomandazione del Consiglio, del 28 giugno 2011: Youth on the move — Promuovere la mobilità dei giovani per l’apprendimento (GU C 199 del 7.7.2011, pagg. 1-5)

Ultimo aggiornamento: 20.10.2016

Top