Help Print this page 
Title and reference
Europass - Una maggiore mobilità per l’apprendimento e il lavoro in Europa

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Multilingual display
Text

Europass - Una maggiore mobilità per l’apprendimento e il lavoro in Europa

Un dossier standardizzato che definisce le competenze e le qualifiche personali, gratuito e disponibile in formato elettronico in 28 lingue, può aiutare i cittadini a trovare lavoro o a ricevere formazione in tutta Europa.

ATTO

Decisione n. 2241/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 dicembre 2004, relativa ad un quadro comunitario unico per la trasparenza delle qualifiche e delle competenze (Europass)

SINTESI

Un dossier standardizzato che definisce le competenze e le qualifiche personali, gratuito e disponibile in formato elettronico in 28 lingue, può aiutare i cittadini a trovare lavoro o a ricevere formazione in tutta Europa.

CHE COSA FA LA DECISIONE?

La decisione stabilisce un quadro comune all’Unione europea (UE) con l’obiettivo di consentire ai cittadini di presentare le proprie qualifiche e competenze in modo chiaro e semplice attraverso la creazione di una raccolta di documenti personali e coordinati (Europass).

PUNTI CHIAVE

L’Europass è un portafoglio di cinque documenti e di una cartella elettronica, che contiene descrizioni dei risultati formativi raggiunti, qualifiche ufficiali, esperienze lavorative, capacità e competenze acquisite da un cittadino.

Esso contiene i seguenti elementi:

Europass CV:per illustrare le competenze del titolare;

Europass Mobilità :per registrare tutti i periodi di mobilità transnazionale per fini di apprendimento;

Europass Supplemento al diploma:per fornire informazioni sul percorso del suo titolare nell’insegnamento superiore;

Supplemento al certificato Europass:emesso dalle autorità nazionali competenti per descrivere le qualifiche professionali;

Passaporto Europass delle lingue:per presentare le competenze linguistiche e culturali;

Passaporto europeo delle competenze:per migliorare la presentazione di un CV riunendo in un unico luogo i certificati di istruzione e formazione dichiarati nel CV.

L’iniziativa è sostenuta tramite un portale Internet che consente ai cittadini di compilare il proprio CV Europass e il proprio passaporto delle lingue, nonché di informarsi sugli altri documenti Europass.

L’Europass deve essere coerente e complementare con gli altri strumenti che promuovono la mobilità europea e internazionale, in particolare:

la rete europea di centri nazionali di informazione sul riconoscimento e sulla mobilità universitaria (ENIC-NARIC), creata dal Consiglio d’Europa e dall’Unesco.

Un rapporto 2013 della Commissione ha rilevato che Europass doveva diventare più flessibile e di più facile uso, sfruttando le potenzialità delle tecnologie moderne. Secondo tale rapporto, l’attuale struttura deve diventare un servizio più semplice, mirato e aggiornato.

RIFERIMENTI

Atto

Data di entrata in vigore

Data limite di trasposizione negli Stati membri

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

Decisione n. 2241/2004/CE

1.1.2005

-

GU L 390 del 31.12.2004, pag. 6-20

ATTI COLLEGATI

Relazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio: Valutazione dell’iniziativa Europass - Seconda valutazione della decisione del Parlamento europeo e del Consiglio relativa ad un quadro comunitario unico per la trasparenza delle qualifiche e delle competenze (Europass) [COM(2013) 899 final del 18.12.2013].

Ultima modifica: 22.07.2015

Top