Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Disciplinare il commercio di flora e fauna selvatiche non ne minaccia la sopravvivenza

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Multilingual display
Text

Disciplinare il commercio di flora e fauna selvatiche non ne minaccia la sopravvivenza

 

SINTESI DEL:

Regolamento (CE) N. 338/97 — Disciplinante il commercio in modo da proteggere le specie della flora e fauna selvatiche

QUAL È LO SCOPO DEL REGOLAMENTO?

PUNTI CHIAVE

Controlli sul commercio

  • L' importazione di esemplari di specie in pericolo all'interno dell'Unione europea richiede un permesso rilasciato da un'autorità del paese europeo di destinazione o una notifica di importazione.
  • L'esportazione dall'UE esige un permesso o un certificato di riesportazione rilasciato da un'autorità del paese europeo nel quale si trovano gli esemplari.
  • Le categorie delle varie specie sono elencate negli allegati da A a D del regolamento.
  • Il commercio delle specie elencate nell'Allegato A come, ad esempio,della specie cui appartiene il ghepardo, è vietato, mentre lo spostamento di animali vivi all'interno dell'UE richiede un'autorizzazione preventiva.
  • Lo spostamento di esemplari vivi appartenenti alle specie elencate negli Allegati B e C come, ad esempio, il cobra o la mangusta, è soggetto a norme relative alla certificazione, alla sistemazione e alla cura, mentre l'Allegato D fa riferimento ad altri casi di transito di animali vivi, di pelli intere e di prodotti vegetali.
  • In determinate circostanze possono essere imposte ulteriori restrizioni ed è possibile che in alcuni paesi dell’UE vigano normative più severe.
  • Normative speciali si applicano ad esemplari nati e allevati in cattività o che siano il risultato di riproduzione artificiale, parte di effetti personali o destinati a istituzioni scientifiche.

Organizzazione e Comunicazione

  • I paesi dell’UE devono:

    • designare e istituire uffici doganali al fine di eseguire i controlli;
    • designare e istituire autorità gestionali e scientifiche responsabili per l'attuazione;
    • controllare l'ottemperanza alle norme e punire le infrazioni;
    • redigere rapporti e scambiare informazioni sull'attuazione e su ogni rigetto di richieste di permesso.
  • Nel mese di febbraio del 2014, la Commissione europea ha adottato una Comunicazione avviando il dibattito in tema di approccio dell'Unione riguardante il traffico della flora e della fauna selvatiche. La suddetta Comunicazione è stata seguita da un piano di azione della Commissione vertente sul traffico di flora e fauna selvatiche.

DA QUANDO È IN VIGORE IL REGOLAMENTO?

Il Regolamento è in vigore dal 1 giugno 1997.

CONTESTO

Per ulteriori informazioni, consultare:

DOCUMENTO PRINCIPALE

Regolamento del Consiglio (CE) N. 338/97 del 9 dicembre1996 relativo alla protezione di specie di flora e fauna selvatiche che ne disciplina il commercio (GU L 61, 3.3.1997, pp. 1–69)

Modifiche successive al Regolamento (CE) N.338/97 sono state inserite nel testo di base. Questa versione consolidata ha semplice valore documentale.

DOCUMENTI CORRELATI

Regolamento della Commissione (CE) N. 865/2006 del 4 maggio 2006 dettante norme dettagliate concernenti l'attuazione del Regolamento del Consiglio (CE) n. 338/97 relativo alla protezione di specie di flora e fauna selvatiche, disciplinandone il commercio (GU L 166, 19.6.2006, pp. 1-69)

Guarda la versione consolidata

Regolamento di esecuzione della Commissione (UE) N. 792/2012 del 23 agosto 2012 dettante norme per l'elaborazione di permessi, di certificati e di altri documenti contemplati nel Regolamento del Consiglio (CE) n. 338/97 relativo alla protezione di specie di flora e fauna selvatiche disciplinandone il commercio e recante modifiche al Regolamento della Commissione (CE) n. 865/2006 (GU L 242, 7.9.2012, pp. 13-45)

Guarda laversione consolidata

Decisione del Consiglio (UE) 2015/451 del 6 marzo 2015 riguardante l'adesione dell'Unione europea alla Convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e fauna selvatiche minacciate di estinzione (CITES) (GU L 75, 19.3.2015, pp. 1-3)

Regolamento di esecuzione della Commissione (UE) N. 2015/736 del 7 maggio 2015 che proibisce l'introduzione all'interno dell'Unione di esemplari di determinate specie di flora e fauna selvatiche (GU L 117, 8.5.2015, pp. 25-44)

Comunicazione della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo circa l'approccio UE contro il traffico di flora e fauna selvatiche (COM(2014) 64 def., 7.2.2014)

Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni — Piano di azione UE contro il traffico di flora e fauna selvatiche (COM(2016) 87 def., 26.2.2016)

Ultimo aggiornamento: 27.07.2017

Top