Help Print this page 

Document 52017DC0288

Title and reference
PROGETTO DI BILANCIO RETTIFICATIVO N. 3 AL BILANCIO GENERALE 2017 che aumenta le risorse di bilancio dell'Iniziativa a favore dell'occupazione giovanile per proseguire la riduzione della disoccupazione giovanile nell'Unione europea e che aggiorna le tabelle dell'organico dell'agenzia decentrata ACER e dell'impresa comune SESAR2

COM/2017/0288 final
Multilingual display
Text

Bruxelles, 30.5.2017

COM(2017) 288 final

PROGETTO DI BILANCIO RETTIFICATIVO N. 3
AL BILANCIO GENERALE 2017

che aumenta le risorse di bilancio dell'Iniziativa a favore dell'occupazione giovanile per proseguire la riduzione della disoccupazione giovanile nell'Unione europea e che aggiorna le tabelle dell'organico dell'agenzia decentrata ACER e dell'impresa comune SESAR2


Visto:

il trattato sul funzionamento dell'Unione europea, in particolare l'articolo 314, in combinato disposto con il trattato che istituisce la Comunità europea dell'energia atomica, in particolare l'articolo 106 bis,

il regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2012, che stabilisce le regole finanziarie applicabili al bilancio generale dell'Unione 1 , in particolare l'articolo 41,

il bilancio generale dell'Unione europea per l'esercizio 2017, adottato il 1° dicembre 2016 2 ,

il bilancio rettificativo n. 1/2017 3 , adottato il 5 aprile 2017,

il progetto di bilancio rettificativo n. 2/2017 4 , adottato il 12 aprile 2017,

la Commissione europea presenta al Parlamento europeo e al Consiglio il progetto di bilancio rettificativo n. 3 al bilancio 2017.

MODIFICHE ALLO STATO DELLE ENTRATE E DELLE SPESE PER SEZIONE

Le modifiche allo stato delle entrate e delle spese per sezione sono disponibili su EUR-Lex ( http://eur-lex.europa.eu/budget/www/index-it.htm ). A titolo informativo, si acclude sotto forma di allegato di bilancio una versione in lingua inglese delle modifiche allo stato delle entrate e delle spese.

INDICE

1.    Introduzione    

2.    Rafforzamento dell'Iniziativa a favore dell'occupazione giovanile    

2.1 Contesto del rafforzamento

2.2 Finanziamento

3.    Aggiornamento delle tabelle dell'organico dell'agenzia decentrata ACER e dell'impresa comune SESAR2    

3.1 Agenzia per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell'energia (ACER)

3.2 Ricerca sulla gestione del traffico aereo nel cielo unico europeo (SESAR2)

4.    Tabella riepilogativa per rubrica del QFP    

1.Introduzione

Il progetto di bilancio rettificativo (PBR) n. 3 per l'esercizio 2017 ha una duplice finalità:

-assegnare stanziamenti di impegno supplementari per 500 milioni di EUR all'Iniziativa a favore dell'occupazione giovanile (Youth Employment Initiative - YEI), secondo quanto convenuto dal Parlamento europeo e dal Consiglio nel loro accordo sul bilancio 2017. Non si propongono rafforzamenti degli stanziamenti di pagamento;

-modificare le tabelle dell'organico dell'agenzia decentralizzata ACER e dell'impresa comune SESAR2, senza modificare il bilancio globale o il numero totale di posti.

2.Rafforzamento dell'Iniziativa a favore dell'occupazione giovanile

2.1    Contesto del rafforzamento

Nel 2013, di fronte ai livelli di disoccupazione giovanile eccezionalmente elevati in tutta l'UE, è stato deciso di istituire l'Iniziativa a favore dell'occupazione giovanile provvista di una dotazione specifica di 3,2 miliardi di EUR 5 a prezzi correnti per fornire sostegno diretto e mirato ai giovani che non sono né occupati né impegnati in corsi di studio o di formazione e che risiedono in regioni che nel 2012 registravano tassi di disoccupazione giovanile superiori al 25%. Per accelerare l'attuazione, l'intera dotazione in termini di impegni del periodo 2014-20 è stata anticipata al 2014 e 2015.

Nonostante i ritardi iniziali, le strutture per l'attuazione dell'Iniziativa a favore dell'occupazione giovanile sono ora istituite. Le prime valutazioni 6 indicano che i giovani beneficiari del sostegno dell'Iniziativa hanno molte più opportunità di trovare lavoro o di proseguire i loro studi in seguito.

I tassi di disoccupazione giovanile sono diminuiti nella maggior parte degli Stati membri rispetto all'anno di riferimento 2012, ma restano superiori a quelli del 2008 (prima della crisi finanziaria). Questa situazione richiede di proseguire l'impegno e il sostegno a livello dell'UE; è questo il motivo per cui il Parlamento europeo e il Consiglio nel loro accordo sul bilancio 2017 7 hanno invitato "la Commissione a proporre un bilancio rettificativo nel 2017 al fine di assegnare alla YEI un importo pari a 500 milioni di EUR nel 2017 finanziato tramite il margine globale per gli impegni, non appena sarà adottato l'adeguamento tecnico previsto dall'articolo 6 del regolamento relativo al QFP 8 ."

Ora che l'adeguamento tecnico è stato adottato 9 , la Commissione propone di modificare il bilancio 2017 per rispecchiare il suddetto accordo del Parlamento europeo e del Consiglio.

2.2    Finanziamento

In linea con l'articolo 14 del regolamento relativo al QFP, il rafforzamento degli stanziamenti di impegno per l'Iniziativa a favore dell'occupazione giovanile sarà finanziato dal margine globale per gli impegni.

La Commissione ritiene che tale rafforzamento non si tradurrà in un fabbisogno supplementare di pagamenti nel 2017. Prima di poter effettuare qualsiasi pagamento a valere sul rafforzamento, occorre modificare tutti i pertinenti programmi operativi. Si prevede che tale iter verrà completato nel secondo semestre del 2017, ossia dopo il termine di pagamento del prefinanziamento annuale per il 2017 previsto dal regolamento recante disposizioni comuni (UE) n. 1303/2013 10 . Inoltre, non si prevede che gli impegni supplementari si tradurranno nella presentazione di domande di pagamento intermedio nel 2017.

3.Aggiornamento delle tabelle dell'organico dell'agenzia decentrata ACER e dell'impresa comune SESAR2

3.1    Agenzia per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell'energia (ACER)

Tenuto conto delle norme in materia di tabelle dell'organico di cui all'articolo 50 del regolamento finanziario 11 , si propone di modificare la tabella dell'organico 2017 dell'Agenzia per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell'energia (ACER), mantenendo invariato il numero totale di posti. Questa modifica è necessaria per soddisfare i requisiti per l'esercizio di riclassificazione 2017 presso l'ACER, dove si è verificato un disallineamento tra la tabella dell'organico e i gradi necessari. La modifica può essere finanziata all'interno del bilancio dell'ACER di quest'anno. Non è quindi necessario rafforzare il contributo dell'UE all'agenzia.

La tabella dell'organico aggiornata figura nell'allegato di bilancio.

3.2    Ricerca sulla gestione del traffico aereo nel cielo unico europeo (SESAR2)

L'impresa comune per la ricerca sulla gestione del traffico aereo nel cielo unico europeo (SESAR2) è il progetto di modernizzazione della gestione del traffico aereo dell'Unione e rappresenta una componente fondamentale della politica del cielo unico europeo e della strategia per l'aviazione in Europa. La modifica della tabella dell'organico 2017 di SESAR2 che viene proposta è necessaria per consentire la riclassificazione del suo direttore esecutivo (da AD14 a AD15) alla data di rinnovo del mandato (1º aprile 2017) a seguito della valutazione positiva da parte del consiglio di amministrazione dell'impresa comune e della Commissione. Inoltre, si è verificato un disallineamento tra la tabella dell'organico di SESAR2 e i gradi.

Il bilancio globale e il numero totale di posti rimangono invariati. La riclassificazione del posto AD15 è ad personam e scadrà al termine del mandato dell'attuale direttore esecutivo.

La tabella dell'organico aggiornata figura nell'allegato di bilancio.



4.Tabella riepilogativa per rubrica del QFP

Rubrica

Bilancio 2017

Progetto di bilancio rettificativo n. 3/2017

Bilancio 2017

(compresi BR n. 1 & PBR n. 2/2017)

(compresi BR n. 1 e PBR nn. 2&3/2017)

SI

SP

SI

SP

SI

SP

1.

Crescita intelligente e inclusiva

74 898 754 456

56 521 763 545

500 000 000

 

75 398 754 456

56 521 763 545

Di cui a titolo del margine globale per gli impegni

1 439 100 000

 

500 000 000

 

1 939 100 000

 

Massimale

73 512 000 000

 

 

 

73 512 000 000

 

Margine

52 345 544

 

 

 

52 345 544

 

1a

Competitività per la crescita e l'occupazione

21 312 155 821

19 320 944 503

 

 

21 312 155 821

19 320 944 503

Di cui a titolo del margine globale per gli impegni

1 439 100 000

 

 

 

1 439 100 000

 

Massimale

19 925 000 000

 

 

 

19 925 000 000

 

Margine

51 944 179

 

 

 

51 944 179

 

1b

Coesione economica, sociale e territoriale

53 586 598 635

37 200 819 042

500 000 000

 

54 086 598 635

37 200 819 042

Di cui a titolo del margine globale per gli impegni

 

 

500 000 000

 

500 000 000

 

Massimale

53 587 000 000

 

 

 

53 587 000 000

 

Margine

401 365

 

 

 

401 365

 

2.

Crescita sostenibile: risorse naturali

58 584 443 884

54 913 969 537

 

 

58 584 443 884

54 913 969 537

Massimale

60 191 000 000

 

 

 

60 191 000 000

 

Di cui detratti dal margine per imprevisti

- 575 000 000

 

 

 

- 575 000 000

 

Margine

1 031 556 116

 

 

 

1 031 556 116

 

Di cui: Fondo europeo agricolo di garanzia (FEAGA) — Spese connesse al mercato e pagamenti diretti

42 612 572 079

42 562 967 974

 

 

42 612 572 079

42 562 967 974

Sottomassimale

44 146 000 000

 

 

 

44 146 000 000

 

Trasferimento netto tra FEAGA e FEASR

318 000

 

 

 

318 000

 

Margine FEAGA

1 533 109 921

 

 

 

1 533 109 921

 

3.

Sicurezza e cittadinanza

4 284 030 960

3 786 957 287

 

 

4 284 030 960

3 786 957 287

Di cui a titolo dello strumento di flessibilità

530 000 000

 

 

 

530 000 000

 

Di cui a titolo del margine per imprevisti

1 176 030 960

 

 

 

1 176 030 960

 

Massimale

2 578 000 000

 

 

 

2 578 000 000

 

Margine

 

 

 

 

 

 

4.

Ruolo mondiale dell'Europa

10 162 120 000

9 483 081 178

 

 

10 162 120 000

9 483 081 178

Di cui a titolo del margine per imprevisti

730 120 000

 

 

 

730 120 000

 

Massimale

9 432 000 000

 

 

 

9 432 000 000

 

Margine

 

 

 

 

 

 

5.

Amministrazione

9 394 513 816

9 394 599 816

 

 

9 394 513 816

9 394 599 816

Massimale

9 918 000 000

 

 

 

9 918 000 000

 

Di cui detratti dal margine per imprevisti

- 507 268 804

 

 

 

- 507 268 804

 

Margine

16 217 380

 

 

 

16 217 380

 

Di cui: spese amministrative delle istituzioni

7 418 902 660

7 418 988 660

 

 

7 418 902 660

7 418 988 660

Sottomassimale

8 007 000 000

 

 

 

8 007 000 000

 

Di cui detratti dal margine per imprevisti

- 507 268 804

 

 

 

- 507 268 804

 

Margine

80 828 536

 

 

 

80 828 536

 

 

Riserva negativa

 

- 70 402 434

 

 

 

- 70 402 434

Totale

157 323 863 116

134 029 968 929

500 000 000

 

157 823 863 116

134 029 968 929

Di cui a titolo dello strumento di flessibilità

530 000 000

981 093 985

 

 

530 000 000

981 093 985

Di cui a titolo del margine globale per gli impegni

1 439 100 000

 

500 000 000

 

1 939 100 000

 

Di cui a titolo del margine per imprevisti

1 906 150 960

 

 

 

1 906 150 960

 

Massimale

155 631 000 000

142 906 000 000

 

 

155 631 000 000

142 906 000 000

Di cui detratti dal margine per imprevisti

-1 082 268 804

 

 

 

-1 082 268 804

 

Margine

1 100 119 040

9 857 125 056

 

 

1 100 119 040

9 857 125 056

 

Altri strumenti speciali

604 326 434

460 402 434

 

 

604 326 434

460 402 434

Totale generale

157 928 189 550

134 490 371 363

500 000 000

 

158 428 189 550

134 490 371 363

(1) GU L 298 del 26.10.2012, pag. 1.
(2) GU L 51 del 28.2.2017.
(3)  GU L XXX del XX.XX.XXX.
(4)  COM(2017) 188 final.
(5)  Cui si aggiungono 3,2 miliardi di EUR del Fondo sociale europeo.
(6)

     Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni "La garanzia per i giovani e l'iniziativa a favore dell'occupazione giovanile a tre anni di distanza", COM(2016) 646 final dell'8.10.2016.

(7)  Risoluzione legislativa del Parlamento europeo del 1° dicembre 2016 sul progetto comune di bilancio generale dell'Unione europea per l'esercizio 2017, approvato dal comitato di conciliazione nel quadro della procedura di bilancio (14635/2016 – C8-0470/2016 – 2016/2047(BUD) ).
(8)  Regolamento (UE, Euratom) n. 1311/2013 del Consiglio, del 2 dicembre 2013, che stabilisce il quadro finanziario pluriennale per il periodo 2014-2020.
(9)  COM (2017) 220 final del 24.5.2017.
(10)  GU L 347 del 20.12.2013, pag. 320. A norma dell'articolo 134, paragrafo 2, il prefinanziamento annuale è pagato entro il 1º luglio dell'anno corrispondente.
(11)  GU L 362 del 31.12.2012.
Top