Help Print this page 
Title and reference
REGOLAMENTO (CEE) N. 1685/90 DELLA COMMISSIONE del 21 giugno 1990 che modifica il regolamento (CEE) n. 2681/83 che stabilisce le modalità di applicazione del regime di integrazione per i semi oleosi

OJ L 157, 22.6.1990, p. 33–33 (ES, DA, DE, EL, EN, FR, IT, NL, PT)
Special edition in Finnish: Chapter 03 Volume 032 P. 261 - 261
Special edition in Swedish: Chapter 03 Volume 032 P. 261 - 261
Languages, formats and link to OJ
BG ES CS DA DE ET EL EN FR GA HR IT LV LT HU MT NL PL PT RO SK SL FI SV
HTML html ES html DA html DE html EL html EN html FR html IT html NL html PT html FI html SV
PDF pdf ES pdf DA pdf DE pdf EL pdf EN pdf FR pdf IT pdf NL pdf PT pdf FI pdf SV
Official Journal Display Official Journal Display Official Journal Display Official Journal Display Official Journal Display Official Journal Display Official Journal Display Official Journal Display Official Journal Display Official Journal Display Official Journal Display Official Journal
Multilingual display
Text

31990R1685

REGOLAMENTO (CEE) N. 1685/90 DELLA COMMISSIONE del 21 giugno 1990 che modifica il regolamento (CEE) n. 2681/83 che stabilisce le modalità di applicazione del regime di integrazione per i semi oleosi

Gazzetta ufficiale n. L 157 del 22/06/1990 pag. 0033 - 0033
edizione speciale finlandese: capitolo 3 tomo 32 pag. 0261
edizione speciale svedese/ capitolo 3 tomo 32 pag. 0261


*****

REGOLAMENTO (CEE) N. 1685/90 DELLA COMMISSIONE

del 21 giugno 1990

che modifica il regolamento (CEE) n. 2681/83 che stabilisce le modalità di applicazione del regime di integrazione per i semi oleosi

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità economica europea,

visto il regolamento n. 136/66/CEE del Consiglio, del 22 settembre 1966, relativo all'attuazione di un'organizzazione comune dei mercati nel settore dei grassi (1), modificato da ultimo dal regolamento (CEE) n. 1225/89 (2), in particolare l'articolo 24 bis, paragrafo 3,

considerando che la peculiarità dei semi di colza e di ravizzone « doppio zero » consiste in un tenore più basso di glucosinolati, che agevola la sua incorporazione nell'alimentazione animale; che il regolamento (CEE) n. 2681/83 della Commissione (3), modificato da ultimo dal regolamento (CEE) n. 534/90 (4), prevede all'articolo 2, punto 4, primo comma, un tenore massimo autorizzato di glucosinolati pari a 20 micromoli per grammo di semi di tale denominazione; che, tuttavia, il secondo comma dello stesso paragrafo prevede una deroga temporanea fino al termine della campagna 1990/1991 per consentire agli operatori di adeguarsi ai nuovi requisiti di qualità; che, per permettere questo adeguamento, è opportuno prevedere una nuova deroga;

considerando che occorre prorogare la deroga prevista dall'articolo 32 del regolamento (CEE) n. 2681/83 in merito all'utilizzazione del metodo comune di determinazione del tenore di glucosinolati;

considerando che le misure previste dal presente regolamento sono conformi al parere del comitato di gestione per i grassi,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

Il regolamento (CEE) n. 2681/83 è modificato come segue:

1. All'articolo 2, punto 4, secondo comma, i termini « campagne di commercializzazione 1986/1987 - 1990/1991 » sono sostituiti dai termini « campagne di commercializzazione 1986/1987 - 1991/1992 ».

2. All'articolo 32, secondo comma, i termini « campagne di commercializzazione 1986/1987 - 1989/1990 » sono sostituiti dai termini « campagne di commercializzazione 1986/1987 - 1990/1991 ».

Articolo 2

Il presente regolamento entra in vigore il giorno della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, il 21 giugno 1990.

Per la Commissione

Ray MAC SHARRY

Membro della Commissione

(1) GU n. 172 del 30. 9. 1966, pag. 3025/66.

(2) GU n. L 128 dell'11. 5. 1989, pag. 15.

(3) GU n. L 266 del 28. 9. 1983, pag. 1.

(4) GU n. L 55 del 2. 3. 1990, pag. 8.

Top